Beauty, Uncategorized

Beauty Advent Unwrapping 1-2-3/24

Primo trittico di spacchettamenti per me e Franci… non stiamo più nella pelle!

A scanso di equivoci ci terrei a precisare che i due calendari sono stati acquistati con le manine sante (nel mio caso 65€ per 24 prodotti) e faremo in modo che questo non influenzi le nostre opinioni e che – ultimo ma non ultimo – si tratta pur sempre di prime impressioni e non di una review in quanto racconteremo i pacchettini dei 3 giorni precedenti, salvo oggetti che possiamo aver avuto modo di provare in precedenza.

Neve Cosmetics Biomatita Leone, Ombretto in Cialda Obscure. Benecos Nail Care Pen

01/02/2014 Neve Cosmetics Pastello Occhi Leone/Amber (prezzo di listino 4.80€): 1.5 grammi di oro ambrato moderatamente shimmer.
02/12/2014 Neve Cosmetics Ombretto in cialda Obscure (prezzo di listino 4.20€): i classici 3g spalmati in 36mm di diametro di un bellissimo marrone scuro satinato.
03/12/2014 Benecos Nail Care Pen (4.99€ su ecco-verde.it), oli emollienti, vitamine e camomilla in un pratico formato a penna da utilizzare su unghie e cuticole indiscriminatamente. ml ignoti, packaging al limite del minimal.

Scartando il primo pacchettino ho esultato perchè la collezione Mistero Barocco di Neve mi ha tentato in lungo e in largo, soprattutto con queste matite di tonalità nelle mie corde. Ero già pronta ad utilizzare questa cialda quando ho scoperto che il pacchettino del secondo giorno era un bellissimo eyeliner da mettere a contrasto: così ho fatto!

La cialda è un po’ polverosa ma ha una scrivenza incredibile, per cui meglio metterne poco prodotto alla volta e un po’ pressato anziché trascinato, onde evitare di ritrovarsi antiestetiche zone disomogenee qua e là. Come base ho utilizzato un long lasting stick eyeshadow di kiko color burro, su cui spesso ripiego quando non ho tempo/voglia di cercare un primer più specifico o più semplicemente se non mi preoccupo più di tanto della durata. Ho messo obscure a tutta palpebra, sfumato i bordi con un marrone più chiaro e un color burro sull’arcata sopraccigliare e messo Leone come eyeliner. Il risultato è uno smokey “da ufficio”, scuro ma non da sera. Quel riflesso dorato-ma-non-troppo della matita è poi la ciliegina sulla torta. Tenuta accettabile, intorno alle 6-8 ore prima che iniziasse a sbiadire Obscure fino ad arrivare a 12 ore dopo in cui era rimasta solo la riga di matita. Il secondo giorno ho utilizzato il primer perlato di Zoeva è stato peggio, anche perché ho avuto la malaugurata idea di utilizzare Leone come ombretto al centro della palpebra: mangiucchiato in poche ore ma ben aggrappato esclusivamente all’attaccatura delle ciglia, come per rinfacciarmi “usami come eye-liner, ca**o!”.

La Nail Care Pen è un prodotto interessante, peccato che sul packaging non ci sia indicato NULLA se non il PAO (24m) e un laconico “unghie e cuticole idratate e rinforzate con olio di jojoba, di cocco e di mandorle, burro di karitè, camomilla e vitamine E” in francese e tedesco. Su ecco-verde ho trovato INCI e un minimo sindacale su cosa aspettarsi da questo prodotto: cuticole lenite, unghie più forti e la raccomandazione di non mischiare questo misto di oli con gli smalti. Dopo aver fatto girare settordici volte la rotellina posta in fondo alla penna ho intravisto dell’olio uscire (come col packaging di alcuni gloss o dei prodotti liquidi Nabla) e ho utilizzato la punta a pennello per stendere il tutto sia sulle unghie che sul giro cuticole. Sarà soggezione ma la mattina dopo le unghie erano indurite per davvero!

Li avrei acquistati? I pezzi della Mistero Barocco sì, la penna no ma solo perché ho già altri prodotti alternativi come l’olio nutriente unghie e cuticole di L’Occitane che ho buona ragione di pensare che sia fuori produzione. Tuttavia questa è una valida alternativa ad INCI pulito e prezzo contenuto!

A chi li regalerei? A chi vuole prendersi cura di sé ma ha poco tempo/voglia: con Obscure/Leone il trucco è fatto (volendo oscure può essere utilizzato anche in rima interna, secondo me) e la penna curativa è geniale e pratica.

Cosa avrà trovato Franci per questi primi 3 giorni? La risposta è QUI!

Jess per solidarietà propone dei suggerimenti per delle candele natalizie fatte in casa QUI. Alla prossima!

Tagged , , , , , , , , , , ,

14 thoughts on “Beauty Advent Unwrapping 1-2-3/24

  1. Se non ti schifi (voce del verbo schifare) te lo faccio provare! Speriamo lo mettano presto da Biobottega visto che c’è già l’espositore del make-up.

    1. La matita ha un colore bellissimo, bisogna solo farci amicizia! Questa mattina l’ho usata come punto luce all’angolo interno e ho faticato un po’ 🙂

Leave a Reply to LaDama Bianca Cancel reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *